SwissPeaks Trail

Regolamento

REGOLAMENTO SWISSPEAKS TRAIL EDIZIONE 2021

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Lo SwissPeaks Trail, in particolare le gare SwissPeaks 170 e SwissPeaks 360, è una competizione estrema di lunga durata che richiede eccezionali capacità mentali e fisiche e un’ottima preparazione. Conta molti passaggi su sentieri molto tecnici e talvolta ad alta quota vicino ai ghiacciai. Le condizioni a volte possono essere molto difficili (oscurità, vento, freddo, pioggia o neve). Ecco perché un allenamento eccellente e una reale capacità di autonomia sono essenziali per ogni atleta che desideri partecipare a questa gara individuale.

Per partecipare, è quindi essenziale:

  • Essere pienamente consapevoli della durata e specificità della gara;
  • essere perfettamente preparati fisicamente e psicologicamente;
  • di aver acquisito, prima della gara, una reale capacità di autonomia personale in montagna in modo da poter gestire i problemi associati a questo tipo di evento, tra cui:
  • sapere come far fronte, da soli e senza aiuto esterno, con condizioni climatiche che possono essere estremamente difficili a causa dell’altitudine e delle condizioni atmosferiche (notte, vento, freddo, pioggia e neve);
  • per saper gestire, anche se si è isolati, problemi fisici e psicologici dovuti ad un grande affaticamento, problemi digestivi, dolori muscolari o articolari, piccole lesioni o escoriazioni causate da attività prolungata…
  • essere consapevoli del fatto che il ruolo dell’organizzazione non è quello di aiutare un corridore a gestire i suoi problemi e che, per una gara di montagna come la SwissPeaks 360, la sicurezza dipende dalla capacità del partecipante di adattarsi ai problemi accidentali o prevedibili.

La SwissPeaks 360 è una competizione aperta a tutti (età minima 20 anni), senza particolari limitazioni, ma si consiglia vivamente di aver già partecipato ad altri trail di diversi giorni prima di intraprendere questa avventura.

Le altre gare dello SwissPeaks Trail sono aperte a chiunque, uomo o donna, di almeno 18 anni il giorno della gara (ad eccezione per l’iniziazione al Trail, vedi sotto)

Ogni partecipante dichiara di conoscere e accettare questo regolamento

SEMI AUTONOMIA

Il principio di corsa individuale in semi-autonomia è la regola.
La semi-autonomia è definita come la capacità di essere autonomi tra un punto di ristoro e l’altro, sia in termini di cibo, attrezzature che di abbigliamento e sicurezza, in modo tale da essere in grado di affrontare qualsiasi problema accidentale o prevedibile (maltempo, problemi fisici, lesioni…)

Questo principio implica in particolare le seguenti regole:

    1. Ogni partecipante deve avere con sé l’attrezzatura obbligatoria per tutta la durata della gara.(Vedi paragrafo ATTREZZATURA). Tutto il materiale deve essere trasportato in una borsa marcata con nome cognome al momento della consegna deli pettorali e non puo essere sostituito durante la gara. In qualsiasi momento, i commissari di gara possono procedere ad un controllo della borsa e del suo contenuto. Il partecipante ha l’obbligo di sottoporsi a questi controlli. In caso di rifiuto, incorre nell’esclusione dalla gara.
    2. I punti di ristoro sono riforniti con cibo e bevande da consumare sul posto. Il partecipante deve assicurarsi, al momento di lasciare il punto di ristoro, di avere la quantità di acqua e cibo necessari a raggiungere il punto di ristoro successivo.
    3. È vietato farsi accompagnare o accettare di essere accompagnati durante tutta o parte della gara da una persona non iscritta alla gara, al di fuori delle zone di tolleranza chiaramente indicate in prossimità dei punti di ristoro.
  • Qualsiasi forma di assistenza personale al di fuori delle aree consentite (vedi tabella nel roadbook) sarà squalificata. I partecipanti sono pregati di rispettare l’etica di gara.

CONDIZIONI PER L’ISCRIZIONE

La partecipazione allo SwissPeaks Trail implica l’accettazione del presente regolamento.

ISCRIZIONI

sarà possibile iscriversi dal 2 novembre 2020 sul sito web dell’evento www.swisspeaks.ch

Quota d’escrizione: attenzione, il corso dell’euro è destinato a variare. Ti invitiamo a far sempre riferimento al corso attuale dell’euro: https://www.b-sharpe.com/convertisseur-franc-suisse-euro/

du 02/11/20 au 31/12/20du 01/01/21 au 30/06/21dès le 01/07/21
SwissPeaks Half-Marathon- 55 CHF (50 €)- 65 CHF (60 €)- 75 CHF (70 €)
SwissPeaks Marathon- 75 CHF (70 €)- 85 CHF (80 €)- 95 CHF (90 €)
SwissPeaks 100- 140 CHF (130 €)- 160 CHF (150 €)- 180 CHF (168 €)
SwissPeaks 170- 215 CHF (200 €)- 235 CHF (220 €)- 260 CHF (243 €)
SwissPeaks 360- 800 CHF (748 €)- 850 CHF (795 €)- 900 CHF (840 €)
SwissPeaks 360 DUO- 1400 CHF (1300 €)- 1400 CHF (1300 €)- 1500 CHF (1400 €)

 

La quota d’iscrizione per la SwissPeaks 360, SwissPeaks 170 e SwissPeaks 100, comprende la partecipazione alla corsa,il premio, il pasto all’arrivo, l’accesso ai punti di ristoro, i pasti nelle basi di vita, le borse follower, il trasporto verso il luogo di partenza della gara, il premio e la medaglia finisher.

La quota d’iscrizione per la maratona, include la partecipazione alla gara, il premio souvenir, l’accesso ai punti di ristoro, il pasto al traguardo, la medaglia finisher e il trasporto verso il luogo di partenza della gara.

La quota d’iscrizione per la mezza maratona include la partecipazione alla gara, il premio souvenir, la medaglia finisher, l’accesso ai punti di ristoro e il trasporto fino al luogo di partenza della gara.

 

CANCELLAZIONE ISCRIZIONI

  • SOTTOSCRIVENDO l’assicurazione annullamento proposta dall’organizzatore

Al momento dell’iscrizione chiunque può sottoscrivere l’assicurazione annullamento, tramite il pagamento di un supplemento:

  • SwissPeaks 360: CHF 35 (32 Euro)
  • SwissPeaks 170 e 100: 20 CHF (19 Euro)
  • Maratona SwissPeaks e Semi-Maratona: 11 CHF (10 Euro)

Questo importo va aggiunto alla quota di iscrizione. L’assicurazione di annullamento può essere acquistata solo al momento dell’iscrizione.

Lo scopo dell’assicurazione è quello di consentire il rimborso delle spese sostenute per l’iscrizione ad una delle gare nel caso in cui il partecipante chieda di cancellare l’iscrizione a causa di uno dei seguenti motivi:

  • un incidente, una grave malattia o la morte del partecipante stesso,
  • una grave malattia che richiede il ricovero in ospedale o la morte del coniuge o compagno ufficiale, i suoi ascendenti o discendenti in linea retta, questo nei trenta giorni che precedono la manifestazione.
  • una gravidanza del partecipante iscritto, o la nascita di un bambino entro i 15 giorni che precedono o seguono la gara

In caso di incidente o malattia grave del partecipante, è necessario fornire un certificato medico firmato e timbrato dal medico, nonché la prova medica dell’incapacità di partecipare alla gara non oltre i sette giorni prima della data di inizio della gara in questione.

Per le cancellazioni di ultimo minuto (dal 15 luglio 2021), i costi amministrativi aggiuntivi (tra il 10 e il 15% in piu) verranno fatturatii, visti le numerose spese già sostenute dall’organizzatore.

  • SE NON SOTTOSCRIVI l’assicurazione annullamento proposta dall’organizzatore

Nel caso in cui non hai sottoscritto l’assicurazione annullamento, valgono le seguenti regole:

  • Se un corridore non è in grado di partecipare, gli è permesso cedere il pettorale a una persona di sua scelta. I cambiamenti saranno possibili fino al 1 agosto 2021, oltre tale data non verranno effettuate modifiche.
  • Per coloro che non hanno nessuno a cui cedere il pettorale E se una o più gare dovessero essere al completo prima della scadenza prevista (1 luglio 2021 per la SwissPeaks 360, SwissPeaks 170 e SwissPeaks 100; 1 agosto 2021 per la maratona e la semi-maratona), un sistema di cessione dei pettorali può essere creato dall’organizzatore per le gare in questione. In questo caso, le cancellazioni saranno prese in considerazione nell’ordine cronologico di ricezione delle e-mail. Una somma pari al 15% della quota d’iscrizione sarà trattenuta in caso di rinuncia al pettorale al fine di compensare le spese amministrative.
  • Nel caso in cui la gara non sia al completo e non si trovi nessuno a cui cedere il pettorale, si applicheranno le seguenti regole: entro il 31 dicembre 2020: il 70% della quota di iscrizione materialmente incassata sarà rimborsato. Dal 1 gennaio al 30 giugno 2021: il 40% della quota di iscrizione effettivamente incassata sarà rimborsata. Dopo il 1 luglio 2021: non verrà effettuato alcun rimborso.

Tuttavia, un cambio di categoria è possibile fino al 1 agosto 2021. Nel caso in cui il partecipante passi alla categoria inferiore, non verrà effettuato alcun rimborso. Qualora il partecipante passi alla categoria superiore, dovrà pagare l’importo aggiuntivo per arrivare alla quota d’iscrizione della sua nuova categoria.

Oltre il 1 agosto 2021: non sarà piu possibile modificare la categoria o il nome.

  • COVID-19

Qualora le normative relative agli eventi sportivi impediscano l’organizzazione della gara nel 2021, tutte le iscrizioni saranno posticipate gratuitamente al 2022 o 2023.

Se a causa delle restrizioni relative all’uscita dal paese di residenza e/o all’ingresso in Svizzera il corridore non potrà partecipare alla gara, l’iscrizione potrà essere posticipata al 2022 o al 2023.

 

ATTREZZATURA

Per poter partecipare a questi eventi, è necessario possedere un kit obbligatorio di attrezzature.
Tuttavia, è importante notare cheSi tratta del minimo vitale che ogni Trailer deve adattare alle proprie capacità. è importantissimo non scegliere vestiti troppo leggeri per eliminare qualche grammo, ma prediligere abiti che vi assicurino l’adeguata protezione dal freddo, dal vento, dalla neve e da tutte le altre condizioni in cui potrete imbattervi in montagna, una maggiore sicurezza e performance..

Kit di base obbligatorio per le SwissPeaks 360 e SwissPeaks 170 :

Una sola borsa per trasportare l’attrezzatura obbligatoria e da tenere per tutta la gara

Cellulare funzionante, abilitato a chiamare all’estero e sempre acceso in modo da essere raggiungibile in ogni momento

Bicchiere/Eco tazza personale minimo 15cl (bottiglie o fiaschette con tappo non ammesse)

Riserva idricadi minimo 1 litro

2 torce funzionanti conpile o batteria di riserva per ognuna

Coperta/telo termico di sopravvivenza di 1,40 m x 2 m minimo

Fischietto

Banda elastica adesiva per un bendaggio o una fasciatura (min 100 cm x 6 cm)

Riserve alimentari

Cappellino o bandana

Cuffia/ Cappello

Giacca con cappuccio adatta ad affrontare il maltempo in montagna e realizzata con una membrana impermeabile e traspirante

Pantaloni da corsa lunghi o collant OPPURE collant e calzini che coprono l’intera gamba

Seconda giacca calda aggiuntiva, a maniche lunghe (peso min.180g) OPPURE indumenti tecnici a maniche lunghe (mini peso 110g) e una giacca anti vento e idrorepellente. La giacca anti-vento non sostituisce la giacca impermeabile obbligatoria con cappuccio e viceversa.

Guanti caldi e impermeabili

Documento d’identità

Recipiente personale i volontari lo riempiranno con gli alimenti scelti

Maschera protettiva

Sacco a pelo obbligatorio nella borsa follower per dormire nelle basi di vita in quanto nessuna coperta sarà fornita dall’organizzazione per motivi di salute (standard COVID-19).

Ramponcini obbligatori nella borsa follower per la SwissPeaks 360

 

Kit di base obbligatorio per la 90 :

Una sola borsa per trasportare l’attrezzatura obbligatoria e da tenere per tutta la gara

Cellulare funzionante, abilitato a chiamare all’estero e sempre acceso in modo da essere raggiungibile in ogni momento

Tazza personale minimo 15cl (bottiglie o flaccidi con tappo non accettato)

Riserva idrica minimo 1 litro

1 torcia funzionante con pile o batteria di riserva

Coperta/ telo termico di sopravvivenza di 1,40 m x 2 m minimo

Fischietto

Banda elastica adesiva per una bendaggio o una fasciatura (min 100 cm x 6 cm)

Riserva alimentare

Cappellino o bandana

Cuffia/Cappello

Giacca con cappuccio resisternte al maltempo in montagna e realizzata con una membrana impermeabile e traspirante

Pantaloni da corsa lunghi o collant OPPURE collant e calzini che coprono l’intera gamba

Secondo giacca calda giacca aggiuntiva a maniche lunghe (peso min. 180g) OPPURE indumenti tecnici a maniche lunghe (peso min. 110g) e giacca anti-vento e idrorepellente. La giacca anti- vento non sostituisce la giacca impermeabile obbligatoria con cappuccio e viceversa.

Guanti caldi e impermeabili

Documento d’identità

Recipiente personale i volontari lo riempiranno con gli alimenti scelti.

Maschera protettiva

 

Kit di base obbligatorio per la Maratona:

 

Una sola borsa per trasportare l’attrezzatura obbligatoria e da tenere per tutta la gara

Telefono cellularefunzionante e abilitato a chiamare all’estero. Da tenere sempre acceso per essere raggiungibile in ogni momento.

Bicchiere/eco tazza personale minimo 15cl (bottiglie o fiaschette con tappo non ammesse)

Riserva idrica di minimo 1 litro

Coperta/telo termico di sopravvivenza 1,40 m x 2 m minimo

Fischietto

Banda elastica adesiva per un bandaggio o fasciatura (mini 100 cm x 6 cm)

Riserva alimentare

Cappellino o bandana

Giacca con cappuccio resisternte al maltempo in montagna e realizzata con una membrana impermeabile e traspirante

Documento d’identità

Recipiente personale i volontari li riempiranno con gli alimenti scelti

Maschera di protezione

 

Kit di base obbligatorio Semi-Maratona:

Cellulare funzionante, abilitato a chiamare all’estero e sempre acceso in modo da essere raggiungibile in ogni momento

Bicchiere/Eco tazza personale minimo 15cl (bottiglie o fiaschette con tappo non ammesse)

Riserva idrica di minimo 0,5 litri

Riserve alimentare

Documento d’identità

Recipiente personale i volontari lo riempiranno con gli alimenti scelti.

 

Viste la difficoltà ad avere previsioni meteo precise ed affidabili in montagna per i primi di settembre. Altri tre kit dovranno essere aggiunti alle attrezzature obbligatorie cosi da essere equipaggiati nel miglior modo possibile. Si consiglia quindi di assicurarsi di avere uno di questi kit aggiuntivi al kit di base. Ulteriori informazioni verranno comunicate via e-mail ai partecipanti qualche giorno prima dell’inizio della gara.

 

Kit Caldo Per tutte le gare(può essere richiesto dall’organizzazione a seconda delle condizioni atmosferiche):

Occhiali

Protezione solare

Riserva idrica di minimo 2 litri

 

Kit Gran Freddo Per la SwissPeaks 360, SwissPeaks 170 e SwissPeaks 100 (può essere richiesto dall’organizzazione in base alle condizioni atmosferiche) da avere OBBLIGATORIAMENTE nella borsa follower o nello zaino se le condizioni atmosferiche dovessero cambiare durante la gara:

Una giacca calda supplementare con cappuccio in stile piumino

Un pantalone impermeabile

 

Kit maltempo Per la maratona e semi-maratona (può essere richiesto dall’organizzazione a seconda delle condizioni atmosferiche):

Giacca con cappuccio resistente al maltempo in montagna e realizzata con una membrana impermeabile e traspirante

Pantaloni da corsa lunghi o collant OPPURE collant e calzini che coprono l’intera gamba

Secondo strato caldo giacca aggiuntiva a maniche lunghe (peso min. 180g) OPPURE indumenti tecnici a maniche lunghe (peso min 110g) e una giacca anti-vento idrorepellente. La giacca anti-vento non sostituisce la giacca impermeabile obbligatoria con cappuccio e viceversa.

Guanti caldi e impermeabili

 

BORSA FOLLOWER

La borsa follower per la SwissPeaks 360 avrà una capacità di 50L puo contenere un massimo di 10 kg. La borsa follower per le SwissPeaks 170 e SwissPeaks 100 avrà una capacità di 30L. Questa borsa ti seguirà in ogni base di vita. Attenzione, è vostra responsabilità depositare la borsa nelle aree indicate quando si lascia la base di vita. Solo Leborse fornite dall’organizzazione saranno trasportate nelle basi di vita. I tempi di rimpatrio dipendono dai vincoli logistici. Una borsa può essere in ritardo rispetto al corridore, soprattutto in caso di abbandono. Ti ringraziamo per la comprensione e il rispetto del lavoro dei volontari. Le borse vanno ritirate nel tendone adibito a questo scopo. L’elenco dei bagagli in arrivo sarà aggiornato regolarmente

Le borse devono essere ritirate entro domenica 5 settembre alle 18:00 a Bouveret. Oltre quella data, le borse verranno distrutte.

Si prega di non lasciare in queste borse effetti personali come telefoni, chiavi dell’auto, biglietti aerei o portafogli.

La borsa follower deve essere depositata (anche se vuota) all’inizio della gara per essere poi instradata dall’organizzazione nelle diverse basi di vita. In caso contrario, il partecipante verrà penalizzato.

PETTORALI

I pettorali verraanno consegnati personalmente ad ogni partecipante munito di:

    • Documento d’identità valido,
  • zaino per la gara e attrezzatura obbligatoria.

Il pettorale deve essere appuntato sul petto o sul torace e deve essere bien visibile durante tutta la gara. Deve quindi essere sempre appuntato sopra gli indumenti e non potrà essere appuntato alla borsa o alla gamba. I nomi e i loghi dei partner non devono essere modificati o nascosti.
Il pettorale vi permetterà di accedere a navette, punti di ristoro, alle infermerie, aree di riposo, docce, aree di consegna o ritiro borse.. Il pettorale non va mai rimosso, tranne in caso di rifiuto di ottemperare ad una decisione presa da un funzionario di gara. In caso di abbandono il pettorale viene disattivato.

Oltre al pettorale, riceverai un braccialetto da indossare in permanenza durante la gara che ti permetterà di accedere ai punti di ristoro e alle basi di vita. Questo braccialetto vi permetterà anche di mangiare dopo la gara (questo braccialetto sarà poi tagliato dall’organizzazione al momento di andare a mangiare).

 

SICUREZZA E ASSISTENZA MEDICA

I posti di soccorso sono allestiti in vari punti lungo il percorso. Un’équipe medica sarà presente per tutta la durata degli eventi presso il sito di Bouveret (luogo di partenza/arrivo).

I posti di soccorso hanno lo scopo di assistere qualsiasi persona in pericolo con i mezzi propri all’organizzazione o convenzionati.

Il corridore in difficoltà o gravemente ferito deve chiamare aiuto:

  • o presentarss in uno dei posti di soccorso
  • facendo appello al team medico
  • chiedendo a un altro corridore di informare i servizi di emergenza

è responsabilità di ogni corridore di assistere chiunque si trovi in una situazione di pericolo e chiamare i servizi di emergenza.

Non dimenticare che imprevisti di ogni tipo, legati all’ambiente e alla gara, possono ritardare i soccorsi. La tua sicurezza dipenderà quindi dalla qualità di ciò che avrai messo nella tua borsa.

Un corridore che fa appello ad un medico o a un operatore di primo soccorso si sottomette di fatto alla sua autorità e accetta le decisioni prese.
In particolare, i soccorritori e i medici ufficiali possono:

  • escludere dalla gara (invalidando il pettorale) qualsiasi concorrente incapace di continuare la corse.
  • di evacuare con qualsiasi mezzo a loro convenienza i corridori che ritengono in pericolo.
  • di decidere il ricovero in ospedale di corridori che lo necessitano

I costi derivanti dall’uso di mezzi di soccorso o di evacuazione straordinari saranno a carico della persona soccorsa cosi come il ritorno dal luogo di evacuazione. È responsabilità del corridore compilare e presentare in tempo i documenti alla sua assicurazione personale.

Se non riesci a contattare il team medico, puoi chiamare direttamente i soccorsi (soprattutto se ti trovi in un’area “solo emergenze”)

  • 144

Qualsiasi corridore che si allontana volontariamente dal percorso indicato non è più sotto la responsabilità dell’organizzazione.

 

PUNTI DI CONTROLLO E PUNTI DI RISTORO

Un controllo viene effettuato all’arrivo in qualsiasi posto di soccorso o di ristoro.
Dei posti di controllo a sorpresa potranno essere allestiti in luoghi diversi dalle punti di soccorso e ristoro.. La loro posizione non viene comunicata dall’organizzazione.

Solo i corridori con pettorale, braccialetto e chip visibili e adeguatamente controllati hanno accesso ai punti di ristoro.

I bidoni della spazzatura collocati in gran numero su ogni punto di ristoro e devono essere utilizzati.

Sono disponibili 3 tipi di ristoro:

 

Formula completa:

liquido (acqua naturale, acqua frizzante, bevanda energetica, coca-cola, caffè, tè, sciroppo, zuppa) e solidi (barrette energetiche, dolci, biscotti salati, cioccolato, banane, arance, frutta secca, formaggio, salsiccia, pane

Formula integrale:

Lo stesso vale per le formule integrali con in piu amidi (riso, pasta, lenticchie, patate)

Rifornimenti nelle basi di vita:

Lo stesso che per la formula completa con l’aggiunta di un pasto caldo equilibrato

Alla fine della gara sarà possibile mangiare presso il ristorante la Lagune a Bouveret (in cambio del buono pasto)

 

TEMPO MASSIMO CONSENTITO E BARRIERE DI TEMPO

Il tempo massimo della gara, per precorrere il tracciato “SwissPeaks 360” , è stabilito a 156 ore.

Il tempo massimo di gara per percorrere il tracciato della “SwissPeaks 170” , è fissato a 58 ore.

Il tempo massimo di gara per percorrere il tracciato della “SwissPeaks 100” , è fissato a 29 ore

Il tempo massimo di gara per percorrere il tracciato della “Maratona” , è fissato a 12 ore.

Il tempo massimo di gara per percorrere il tracciato della “Semi-Maratona” , è fissato a 6 ore.

 

Le barriere orarie di partenza dai punti di controllo principali saranno definiti e comunicati nella guida di gara.

Queste barriere di tempo sono calcolate per consentire ai partecipanti di raggiungere il traguardo nel tempo massimo imposto, rendendo possibili fermate per riposo, pasti, ecc.. Per poter continuare la gara, i concorrenti devono ripartire dal popsto di controllo prima dell’ora limite fissata. qualsiasi sia l’ora di arrivo al posto di controllo.

Il concorrente che è stato eliminato dalla gara e vuole continuare la corsa, potrà farlo solo dopo aver restituito il pettorale, sotto la propria responsabilità e in completa autonomia.

In caso di maltempo e/o per motivi di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di interrompere la gara o di modificare le barriere orarie.

 

ARRIVO

All’arrivo riceverai un buono per ritirare il tuo premio finisher (SwissPeaks 170, SwissPeaks 100, Maratona e semi-maratona). Per la SwissPeaks 360, la cerimonia di premiazione si terrà la domenica alle 11:00. I premi finisher saranno assegnati al momento della cerimonia di premiazione. Coloro che non possono rimanere fino alla cerimonia per motivi professionali e/o personali potranno compilare un modulo per la spedizione e pagare il costo della stessa al punto informazioni. Il premio finisher verrà inviato entro e non oltre 2 mesi dopo la gara.

È possibile fare una doccia calda all’arrivo (Bouveret).
L’accesso alle docce all’arrivo è strettamente riservato ai corridori scalzi (ti verrà consegnata una borsa all’ingresso per le tue scarpe).

I partecipanti potranno mangiare all’arrivo.

 

CLASSIFICHE E PREMI

Per ogni gara, verrà stabilita una classifica generale uomini e donne e una classifica per ogni categoria uomini e donne:
I primi 3 di ogni categoria accederanno al podio.

La partecipazione alla cerimonia di premiazione è obbligatoria per ricevere il premio. Nessun premio sarà consegnato a una terza persona o anche in un secondo momento.

SwissPeaks 360Toutes les autres courses
Seniors Hommes (SEH)20 à 39 ans18 à 39 ans
Seniors Femmes (SEF)20 à 39 ans18 à 39 ans
Master 1 Hommes (MH1)40 à 49 ans40 à 49 ans
Master 1 Femmes (MF1)40 à 49 ans40 à 49 ans
Master 2 Hommes (MH2)50 à 59 ans50 à 59 ans
Master 2 Femmes (MF2)50 à 59 ans50 à 59 ans
Master 3 Hommes (MH3)60 ans et plus60 ans et plus
Master 3 Femmes (MF3)60 ans et plus60 ans et plus

ABBANDONO E RIMPATRIO

Salvo lesioni, un corridore dovrebbe abbandonare la gara solo ed esclusivamente presso uno dei posti di controllo. Deve quindi informare il responsabile del posto, che invaliderà il suo pettorale.

Il corridore mantiene il pettorale invalidato perché servirà ad accedere alle navette, autobus, pasti, sale per trattamenti …

Il rimpatrio sarà deciso con il responsabile del posto, secondo le seguenti regole generali:

  • I corridori che abbandonano in una posto di soccorso o punto di ristoro, ma la cui salute non richiede l’evacuazione devono tornare il prima possibile e con i propri mezzi al punto di rimpatrio più vicino.
  • Per punti di ristoro o di emergenza accessibili in auto o 4×4:
    • Quando il posto è chiuso, l’organizzazione può, nel limite dei mezzi disponibili, rimpatriare i corridori che hanno rinunciato e sono ancora presenti sul posto
    • In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli che giustificano l’interruzione parziale o totale della gara, l’organizzazione garantisce il rimpatrio dei corridori il prima possibile

In caso di abbandono prima di un checkpoint, è imperativo tornare al checkpoint precedente e segnalare l’abbandono al responsabile del posto.
Se, mentre torna indietro il corridore incontra i commissari che chiudono i percorsi, quest’ultimi provvedono ad invalidare il pettorale. Il corridore non è più sotto il controllo dell’organizzazione.

Il nostro sistema di rimpatrio dei corridori è in gran parte effettuato grazie al partenariato con RegionAlps. Se il responsabile del posto ti porta alla stazione più vicina per rimpatriarti, è imperativo prendere un treno regionale (non FFS) ed essere in possesso del pettorale.

Il corridore che lascia la competizione senza informarne l’organizzazione dovrà pagare gli eventuali costi di ricerca sostenuti.

SANZIONI E SQUALIFICHE

la direzione della gara si riserva il diritto di squalificare qualsiasi trailer che non rispetti il presente regolamento.

Ogni corridore visto gettare i suoi rifiuti lungo il percorso sarà squalificato.

Qualsiasi corridore visto mentre si lascia assistere personalmente al di fuori delle aree consentite sarà squalificato.

Spegnere il trasmettitore GPS, smontarlo o spostarlo dalla borsa comporterà una squalifica immediata del corridore.

È severamente vietato utilizzare qualsiasi mezzo di trasporto durante la gara. Il corridore che infrange questa regola non è autorizzato a passare il traguardo, non riceverà un premio finisher e non sarà classificato.

CAMBIAMENTI NEL PERCORSO O NELLE BARRIERE DEL TEMPO; ANNULLAMENTO DELLA GARA

L’organizzazione si riserva il diritto di cambiare il percorso (distanza e percorso) in qualsiasi momento, così come le posizioni delle stazioni di soccorso e di rifornimento, senza preavviso.
In caso di condizioni meteorologiche troppo sfavorevoli (grandi quantità di pioggia e neve in quota, alto rischio di temporali …) la partenza può essere posticipata di qualche ora al massimo, altrimenti, la gara viene annullata.

In caso di forza maggiore (soprattutto in caso di maltempo e per motivi di sicurezza), l’organizzazione si riserva il diritto di interrompere la gara o di modificare le barriere di tempo.

In caso di cancellazione di un evento, per qualsiasi motivo, deciso più di 15 giorni prima della data di partenza, verrà effettuato un rimborso parziale delle quote d’iscrizione L’importo di questo rimborso sarà fissato in modo da consentire all’organizzazione di coprire tutti i costi sostenuti alla data di annullamento. In caso di annullamento deciso meno di 15 giorni prima della partenza o in caso di interruzione della gara, per qualsiasi motivo, non verrà effettuato alcun rimborso dell’iscrizione.

COMPETENZE DI GESTIONE DELLA GARA

Accettare la partecipazione di un corridore

Attribuzione wildcard. La direzione di gara si riserva il diritto di invitare un corridore.

Squalifica del corridore che non rispetta le regole della gara.

Modifica del percorso (Esempio: riduzione o modifica del limite di tempo).

Interruzione o annullamento della gara se le condizioni lo richiedono. Tale decisione non comporta automaticamente un rimborso del fdella quota d’iscrizione.

Reclami: da depositare entro e non oltre 30 minuti dall’arrivo del trailer. Dopo aver ascoltato le parti, la direzione della gara decide senza appello.

Decisioni da prendere su un punto non previsto dal presente regolamento e imposte dalle circostanze.

Assicurazione

Responsabilità
L’organizzatore sottoscrive l’assicurazione responsabilità civile per tutta la durata dell’evento. Questa assicurazione di responsabilità civile garantisce le conseguenze finanziarie della sua responsabilità, quella dei suoi assistenti e dei suoi partecipanti.

Assicurazione incidenti individuale
Ogni concorrente deve essere in possesso di un’assicurazione individuale contro gli infortuni che copre i costi di ricerca ed evacuazione. Tale assicurazione può essere sottoscritta presso qualsiasi organizzazione a scelta del concorrente.

MODIFICHE AL REGOLAMENTO

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare il presente regolamento in qualsiasi momento e senza preavviso.

Solo la versione PDF francese è ufficiale

REGOLE COVID-19

Queste regole COVID-19 esistono per garantire la sicurezza di tutti. La vostra responsabilità personale e il vostro senso civico saranno fondamentali per la vostra salute e per quella dei nostri coraggiosi volontari. Contiamo su di te per rispettare ognuna di queste regole.

  • Se del caso, segui le marcature del terreno per rispettare i flussi di circolazione
  • Rispettare la distanza minima di 1,5 metri
  • Lava e disinfetta le mani con il gel idroalcoolico disponibile in ciascuna delle aree SwissPeaks (partenza, arrivo e punto di ristoro)
  • Avere ed indossare una maschera protettiva (concorrenti e accomopagnatori) e indossarla correttamente. IL NASO VA COPERTO.
  • Rispettare le aree in cui la maschera è obbligatoria (ad es. partenza delle gare)
  • Avere recipiente personale (nello zaino) in cui i volontari depositeranno gli alimenti standard. Non potrai servirti dal buffet. I volontari saranno lì per farlo
  • Nessuna coperta sarà fornita dall’organizzazione per motivi di salute. Metti un sacco a pelo nella borsa follower per poter dormire nelle basi di vita (attenzione al freddo …)
  • Per limitare il numero di persone nelle basi di vita, verrà fornito un badge accompagnatore con il pettorale. Di conseguenza, un singolo accompagnatore potrà entrare nella base di vita. Dovrà anche indossare una mascherina in ogni momento
  • Rispettare il numero di persone che possono entrare nello spogliatoio. Se questo numero viene raggiunto, attendere
  • Il disinfettante per superfici sarà disponibile nello spogliatoio. Si prega di disinfettare dopo la vostra visita
  • Per altre circostanze (partenza, arrivo, base di vita,…), il buon senso e le possibili istruzioni dell’organizzazione andranno rispettate.